Vita Chiesa
stampa

AZIONE CATTOLICA: TRE APPUNTAMENTI A ROMA PER I 40 ANNI DEL CONCILIO VATICANO II

“Il Concilio Ecumenico Vaticano II - 8 dicembre 1965-2005. Grande dono dello Spirito alla Chiesa”: è il titolo della mostra-evento che, a quarant'anni dalla chiusura del Concilio, si apre il 7 dicembre (fino al 18), all'Auditorium di via della Conciliazione a Roma. Promossa dalla presidenza nazionale dell'Azione Cattolica italiana insieme al Servizio Cei per il progetto culturale e con la collaborazione dell'Università Lumsa e della Provincia di Roma, la mostra sarà presentata in conferenza stampa, presso lo stesso Auditorium, il 7 dicembre alle ore 11, subito dopo l'udienza di Benedetto XVI. All'incontro interverranno mons. Giuseppe Betori, segretario generale della Cei; Luigi Alici, presidente nazionale Ac; Enrico Gasbarra, presidente della Provincia di Roma; Franco Miano e Francesca Zabotti, vicepresidenti per il settore adulti dell'Ac. Per l'occasione, oltre alla mostra fotografica sul Concilio, verrà presentato anche il volume, edito dall'Ave, "Un Concilio per il mondo". In programma nel pomeriggio (presso la Lumsa, ore 17) un momento di riflessione su “Il Concilio è davanti a noi?”, cui parteciperanno il card. Roger Etchegaray, lo storico Giorgio Campanini, la biblista suor Maria Ko-fma e Ilaria Vellani, vicepresidente dei giovani di Ac. Il 10 e il 15 dicembre si svolgeranno altri due incontri sul tema, rispettivamente a cura dell'Acr (ragazzi Ac), "Il Concilio raccontato ai ragazzi", e del settore giovani di Ac, "E la Chiesa suonò il rock. Il Concilio Vaticano II, volto giovane della Chiesa". Info: www.azionecattolica.it
Sir

Il Concilio ha 40 anni

AZIONE CATTOLICA: TRE APPUNTAMENTI A ROMA PER I 40 ANNI DEL CONCILIO VATICANO II
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento