Vita Chiesa
stampa

Arezzo, la lettera dell'arcivescovo Fontana: "È il tempo della fede"

"La mia lunga esperienza di ministro del Signore mi fa venir voglia – ecco la ragione di queste poche pagine – di ridire alla mia gente, fidatevi del Signore". Lo scrive l'arcivescovo Riccardo Fontana in una lettera alla diocesi di Arezzo, Cortona e Sansepolcro intitolata "Celebriamo insieme la Pasqua del Signore". Ecco il testo integrale da scaricare o stampare.

Fontana

"Tra pochi giorni - scrive Fontana - i cristiani si troveranno ancora a fare Pasqua. Rischieremo anche noi di non riconoscere Cristo Risorto, di non renderci conto, di fronte alla terribile prova di questo piccolissimo micro organismo che ha falcidiato una gran parte dell’umanità. Non fummo capaci di abbattere le frontiere che dividono i popoli. Gli interessi, di gruppo e personali, hanno contrapposto, gli uni contro gli altri, i miei contemporanei, che sanno vedere solo i flagelli, le sofferenze e la morte. Ci stiamo rendendo conto che siamo tutti nella stessa barca, la famiglia umana". "Credevamo quasi di essere onnipotenti - aggiunge l'arcivescovo - ma il potere del male ha scoperto il suo volto. È il momento giusto per riflettere su chi siamo e quali siano le ragioni del vivere".

Scrive ancora Fontana: "In attesa di tornare a celebrare insieme i misteri di Cristo, stiamo vivendo, nostro malgrado, non solo nella carne ma anche nella psiche la sofferenza del Venerdì Santo. Tocca a noi, ai vecchi perché lo dicano ai più giovani, e ai più giovani perché lo raccontino ai vecchi, che questo mondo vecchio si può rinnovare. È il tempo della fede".

Secondo l'arcivescovo di Arezzo Cortona Sansepolcro, "La vera sfida di questi giorni terribili non è quando finirà, ma se saremo capaci di costruire il nuovo, se sarà stata un’esperienza che, oltre a segnare la storia, verrà raccolta come inizio di un cambiamento grande, occasione per rifondare la convivenza umana su principi ideali, che Dio seguita a proporci. Non è questo il tempo della paura, perché il mondo e la Chiesa hanno passato tante volte vicende sconvolgenti; sono, invece, questi i mesi di una gestazione dove tocca scegliere tra la morte e la generazione del nuovo".

Arezzo, la lettera dell'arcivescovo Fontana: "È il tempo della fede"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento