Vita Chiesa
stampa

Assisi, l'emozione dei pellegrini toscani: "siamo qui per San Francesco"

Sono già tanti i pellegrini toscani ad Assisi per l'offerta dell'olio alla lampada di San Francesco. E c'è chi, come Rosanna di Castelfiorentino, non è alla prima esperienza: "Ero qui quarant'anni fa, nel 1980, quando il nostro parroco era Piovanelli. Sono tornata perché fra vent'anni magari sarò troppo vecchia" 

pellegrini

Don Emilio è arrivato stamani con il suo gruppo da Lucca: "Ho avuto subito tante richieste, abbiamo riempito il pullman senza problemi: tutti volevano venire, Assisi e San Francesco piacciono sempre". Don Alessandro invece è venuto da Castelfiorentino, con un gruppo nutrito: e fra loro c'è anche Rosanna che era qui anche nel 1980. Anche allora la Toscana offriva l'olio per la lampada di San Francesco: "Quest'anno non lo volevo perdere, chissà se la prossima volta, fra vent'anni, potrò tornare". Da Pisa è arrivato un gruppo di 50 studenti della scuola Santa Caterina: ragazzi delle medie e delle superiori, accompagnati dai loro insegnanti, dalla presidente Francesca Pacini e dalla direttrice, Roberta Cesaretti: "Un viaggio molto bello, siamo qui da ieri e per i ragazzi è una bellissima esperienza".

Don Patrice e don Emilio sono due preti africani in servizio a Chiusi: insieme a loro un centinaio di pellegrini da tutta la diocesi tra pullman e auto private. Antonella invece viene da Livorno, anche lei è qui da ieri: "Siamo stati ai vespri alla Porziuncola, poi alla processione. Una bella giornata, e oggi lo sarà ancora di più".

pellegrini chiusi

 

pellegrini pisa gruppo

 

pellegrini san miniato

 

Assisi, l'emozione dei pellegrini toscani: "siamo qui per San Francesco"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento