Vita Chiesa
stampa

BENEDETTO XVI AI VESCOVI DELLO ZAMBIA: «ONESTÀ, DISCIPLINA E FEDELTÀ PER UNA SOCIETÀ PIÙ STABILE E SANA»

"Proclamare il bisogno di onestà, attaccamento alla famiglia, disciplina e fedeltà, tutti valori che hanno un decisivo impatto sulla salute e la stabilità della società": è l'invito rivolto oggi da Benedetto XVI ai vescovi dello Zambia, ricevuti in visita ad limina. L'arcivescovo coadiutore di Lusaka mons. Telesphore George Mpundu, presidente della Conferenza episcopale dello Zambia, nel suo indirizzo di saluto aveva descritto al Papa la situazione del suo Paese, una "democrazia molto giovane" nella quale la Chiesa "rifiuta di restare in silenzio sugli aspetti socio-economici e della giustizia". L'arcivescovo Mpundu ha ricordato che l'80% della popolazione vive in povertà e il 18-20% degli adulti sono affetti dal virus Hiv/Aids. Benedetto XVI ha incoraggiato i vescovi a "istruire i fedeli ai valori e alla pratica della preghiera, specialmente la preghiera liturgica". E a trasmettere ai preti, "che possono essere distratti dalle numerose tentazioni della società contemporanea", la gioia "di servire il Signore con un giusto distacco dalle cose del mondo". "Noi crediamo che la Chiesa è santa", ha sottolineato il Papa, e "la santità è un dono divino, che si manifesta attraverso l'amore a Dio e al prossimo". "Cari fratelli - ha aggiunto -, mostrate la compassione di Cristo specialmente ai poveri, ai rifugiati, ai malati e ai sofferenti".
Sir

BENEDETTO XVI AI VESCOVI DELLO ZAMBIA: «ONESTÀ, DISCIPLINA E FEDELTÀ PER UNA SOCIETÀ PIÙ STABILE E SANA»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento