Vita Chiesa
stampa

BENEDETTO XVI: OBOLO DI SAN PIETRO, SEGNO DELLA GRATITUDINE DEI ROMANI PER L'AZIONE CARITATIVA DEL PAPA

Tradizionale udienza, oggi in Vaticano, di Benedetto XVI ai soci del Circolo san Pietro che hanno consegnato al Papa la raccolta dell'Obolo di san Pietro, da loro effettuata nelle parrocchie e negli istituti della diocesi di Roma. "L'antica pratica dell'Obolo di san Pietro - ha detto il Pontefice - scaturisce dalla consapevolezza che ogni fedele è chiamato a sostenere anche materialmente l'opera dell'evangelizzazione e, al tempo stesso, a soccorrere con generosità i poveri ed i bisognosi". Una prassi che prosegue ancora oggi: "in ogni diocesi, in ogni parrocchia e comunità religiosa viene infatti annualmente raccolto l'Obolo di san Pietro, che è poi fatto pervenire al centro della Chiesa per essere ridistribuito secondo i bisogni e le richieste che giungono al Papa da ogni parte della terra". "Anche in questo nostro tempo - ha aggiunto Benedetto XVI - la Chiesa continua a diffondere il Vangelo e a cooperare alla costruzione di una umanità più fraterna e solidale. E proprio grazie anche all'Obolo di san Pietro le è possibile portare a compimento questa sua missione di evangelizzazione e di promozione umana". Le offerte dei romani, ha ricordato il Papa, sono "il segno della loro gratitudine per l'azione pastorale e caritativa del Successore di Pietro".
Sir

BENEDETTO XVI: OBOLO DI SAN PIETRO, SEGNO DELLA GRATITUDINE DEI ROMANI PER L'AZIONE CARITATIVA DEL PAPA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento