Vita Chiesa
stampa

Basilica di Santa Croce a Firenze, Pasqua in memoria delle vittime del Covid-19

Nel corso delle celebrazioni pasquali che si svolgeranno nella basilica di Santa Croce a Firenze - luogo di fede e arte che custodisce la memoria dei grandi italiani e dei primi cancellieri della Repubblica fiorentina - saranno ricordate, in maniera particolare, le migliaia di vittime della pandemia provocata dal Covid-19 e il sacrificio generoso ed esemplare di medici e infermieri che si sono prodigati e hanno perso la vita negli ospedali italiani.

Percorsi: coronavirus - Pasqua
santa croce

 Lo affermano con una nota congiunta la Comunità dei Frati Minori Conventuali e il consiglio dell’Opera di Santa Croce.

Nel giorno di Pasqua, a mezzogiorno, le campane della Basilica di Santa Croce suoneranno a festa insieme a quelle di tutte le chiese toscane, come è stato indicato dalla Conferenza Episcopale Toscana, “per ricordare che Cristo Risorto ha vinto la morte e ogni altro male ed è vicino a ogni uomo che soffre”.

“Sarà un segno di speranza, un gesto per affermare che proprio nel giorno di Pasqua vogliamo essere accanto ai fiorentini in questo eccezionale momento storico di difficoltà e di sofferenza - si sottolinea - sarà un modo per diffondere un augurio rivolto a tutti perché il nostro Paese possa presto uscire dall’emergenza e perché alle persone sia di nuovo concesso di sperimentare il valore e la gioia dell’incontro reciproco”.

Basilica di Santa Croce a Firenze, Pasqua in memoria delle vittime del Covid-19
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento