Vita Chiesa
stampa

COMUNICAZIONI SOCIALI: VATICANO SU YOU TUBE. MONS. CELLI, «FA PARTE STRATEGIA DELLA CHIESA»

Parole chiave: benedetto xvi (2612), internet (251), mass media (324)

Da oggi anche il Papa ha il suo canale su You Tube, la più grande comunità mondiale di condivisione in rete di filmati. Il canale, accessibile all'indirizzo www.youtube.com/vaticanit , è stato presentato oggi in Vaticano durante la presentazione del Messaggio di Benedetto XVI per la 43° Giornata mondiale delle comunicazioni sociali dedicato proprio alle nuove tecnologie. Esso offre brevi videonews quotidianamente aggiornate sull'attività del Papa e l'attualità vaticana con audio e testo in inglese, spagnolo, tedesco e italiano. Per padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa Vaticana, il lancio del canale vaticano su You Tube è un esempio concreto dell'impegno della Chiesa nel campo delle nuove tecnologie per entrare in relazione con un pubblico globale. Il canale contribuirà a stabilire nuove relazioni, sia con i cattolici di tutto il mondo, sia con persone di diversa visione ideologica o religiosa che avranno una fonte autorevole per comprender i messaggi della Chiesa. Tecnicamente le videonews saranno di durata non superiore ai 2 minuti e verranno prodotte con immagini del Centro televisivo vaticano. Per la traduzione nelle diverse lingue il canale si avvale di H2onews. "Entrare in Google non significa abbassarsi a chissà a quale livello - ha detto il presidente del Pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali, mons. Claudio M. Celli - ma fa parte di una strategia della Chiesa che è quella di essere presente dove stanno gli uomini".
Sir

COMUNICAZIONI SOCIALI: VATICANO SU YOU TUBE. MONS. CELLI, «FA PARTE STRATEGIA DELLA CHIESA»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento