Vita Chiesa
stampa

La rinuncia del Papa: card. Betori, «Smarrimento e obbedienza»

«Accoglienza nell’obbedienza per la decisione del Papa come per tutte le decisioni e scelte che egli ha compiuto nel suo ministero petrino, senso di smarrimento proprio nella consapevolezza di quanto questo Papa ha donato alla Chiesa e al mondo in tempi così difficili, in continuità con i suoi predecessori ma anche con accenti originali e di grande profondità culturale e di fede». E' questo il primo commento del card. Giuseppe Betori arcivescovo di Firenze e presente oggi al Concistoro, alla notizia della rinuncia del Papa.

L'Arcivescovo di Firenze esprime anche «gratitudine per la luce e il vigore con cui ha sostenuto il cammino dei credenti in tempi difficili per la testimonianza del Vangelo ma anche per un magistero che è stato e continuerà ad essere riferimento di principi imprescindibili per l’umanità tutta. Un invito alla preghiera perché il Signore illumini la Chiesa in un passaggio così nuovo per la sua storia nei tempi moderni, e doni ogni consolazione dello spirito al Santo Padre».

Card. Betori, «Smarrimento e obbedienza»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento