Vita Chiesa
stampa

DIOCESI, MONS. MANSUETO BIANCHI NUOVO VESCOVO DI PISTOIA

Monsignor Mansueto Bianchi, finora vescovo di Volterra, è il nuovo vescovo di Pistoia. Lo ha nominato il Papa dopo aver accettato la rinuncia al governo della diocesi presentata da mons. Simone Scatizzi.

Nato a S. Maria a Colle il 4 novembre 1949, mons. Bianchi è stato ordinato sacerdote il 29 giugno 1974 e Consacrato vescovo di Volterra il 3 maggio 2000. Ha frequentato la Pontificia Università Gregoriana dove ha conseguito al licenza in teologia biblica. E' stato vicerettore del seminario di Lucca e insegnante in Sacra scrittura poi prefetto degli studi, delegato per l'apostolato dei laici e direttore dello studio teologico interdiocesano. E' stato pievano di Arliano, poi parroco della chiesa di San Michele Paolino e Alessandro a Lucca e segretario del consiglio presbiteriale. Nel 1989 è stato nominato direttore della scuola diocesana di formazione all'impegno sociale e politico e assistente dell'Unione giuristi cattolici. E' stato appena nominato vicepresidente della Conferenza Episcopale Toscana. E' membro della Commissione episcopale per la cultura e le comunicazioni sociali e presidente del Comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici. Il suo ingresso in diocesi è previsto per il sabato 16 dicembre (ore 16).

"Entro nella chiesa pistoiese in punta di piedi, col desiderio e la preghiera di esser accolto quasi affiancandomi al vostro cammino, ben sapendo quanta strada e di quale livello avete percorso in questi 25 anni con Mons. Scatizzi". E' uno dei passi della lettera che monsignor Mansueto Bianchi, vescovo di Volterra, ha inviato alla comunità pistoiese nel giorno in cui è stata resa ufficiale la sua nomina a vescovo di Pistoia. A dare lettura del testo della missiva è stato il vescovo uscente monsignor Simone Scatizzi, che stamani come consuetudine ha convocato istituzioni della città e della provincia e rappresentanti del clero per dare l'annuncio.

A suscitare particolare favore è stato il passo della lettera di Bianchi in cui il nuovo vescovo di Pistoia manifesta "rispetto e simpatia verso quelle persone che non si riconoscono nella proposta cristiana e non condividono criteri o progetti etici riconducibili alla visione cristiana della persona".

Monsignor Scatizzi si è dichiarato particolarmente felice della scelta di Bianchi come suo successore, che ha conosciuto nell'ambito della conferenza episcopale toscana ed ha inviato la comunità a "blindare" i 25 anni in cui lui ha ricoperto l'incarico di vescovo di Pistoia e "a non porli come oggetto di confronto" "perché - ha aggiunto - non ci sono modelli standard".

Una delegazione guidata dallo stesso vescovo emerito Scatizzi farà visita lunedì a monsignor Bianchi per rivolgergli direttamente il saluto della diocesi e stabilire le modalità dell'ingresso di Bianchi nella sede pistoiese. Intanto, monsignor Scatizzi, che andrà a vivere a Firenze, ha annunciato che domenica 26 novembre alle ore 16 in cattedrale darà il saluto alla diocesi.

DIOCESI, MONS. MANSUETO BIANCHI NUOVO VESCOVO DI PISTOIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento