Vita Chiesa
stampa

Diocesi Siena: Giornata dei poveri; pranzo speciale nella chiesa della Santissima Annunziata

In occasione della Giornata Mondiale dei Poveri, la chiesa della Santissima Annunziata a Siena, ha ospitato un pranzo speciale per oltre 150 persone in difficoltà economica e sociale, ma anche per chi ha dovuto lasciare il proprio paese a causa della guerra

Diocesi Siena: Giornata dei poveri; pranzo speciale nella chiesa della Santissima Annunziata

Il grande cuore della città ancora una volta ha risposto in maniera generosa all’appello dell’arcivescovo mobilitandosi in un gara di solidarietà che ha coinvolto imprenditori e semplici cittadini. “Chef” volontario per un giorno è stato il Questore di Livorno, Roberto Masucci che, aiutato da una vera e propria brigata di cucina composta da molti agenti di Polizia, anch’essi volontari, proporrà agli invitati un pranzo di altissimo livello. A tavola il servizio verrà garantito dai giovani delle parrocchie e delle contrade senesi. A tavola  anche il Sindaco di Siena, Luigi De Mossi.

“Siena è una città dal cuore grande – spiega il card. Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena- Colle di Val D’Elsa-Montalcino – che ha innescato una vera  e propria gara di solidarietà per dare vita a questo pranzo con il coinvolgimento di tanti imprenditori e singoli cittadini. Un grazie speciale all’associazione Scintille di Maria che con noi e la Caritas diocesana ha organizzato questo momento, che definisco di speranza per tanti che stanno vivendo momenti difficili”.

“Un pranzo speciale – aggiunge – grazie anche a tutti i volontari, cui va il nostro grazie per essersi messi a disposizione con grande solidarietà ed umanità, che ci unirà idealmente al Santo Padre a Roma”.

Fonte: Tog
Comunicato stampa
Diocesi Siena: Giornata dei poveri; pranzo speciale nella chiesa della Santissima Annunziata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento