Vita Chiesa
stampa

Diocesi di Pistoia, borsa di studio del Progetto Policoro per formare animatori di comunità

Scadranno alle 13 di lunedì 18 settembre i termini per poter partecipare al bando pubblicato nell’ambito del Progetto Policoro della Cei che Inecoop, in collaborazione con la diocesi di Pistoia, ha istituito per l’assegnazione di una borsa di studio per l’anno 2018 (euro 3.120) per la formazione di animatori di comunità, da individuare tra i giovani e le giovani pistoiesi tra i 23 e i 35 anni.

Parole chiave: Progetto Policoro (5)
Il logo del Progetto Policoro

L’impegno richiesto è per tre anni (primo anno circa 250 euro al mese per un impegno di 12 ore settimanali; secondo e terzo anno 580 euro al mese per 24 ore settimanali). La borsa di studio intende formare «un animatore competente in materia di lavoro, imprenditorialità giovanile e animazione culturale, da mettere a disposizione della comunità». Attraverso questo Progetto, «si vuole affrontare il problema della disoccupazione giovanile, attivando iniziative di formazione a una nuova cultura del lavoro, promuovendo e sostenendo l’imprenditorialità giovanile in un’ottica di sussidiarietà, solidarietà e legalità».

Policoro è un progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione in Italia. Policoro, città in provincia di Matera, è il luogo dove si svolse il primo incontro il 14 dicembre del 1995. Per le candidature è possibile inviare domanda e curriculum vitae a policoro@diocesipistoia.it

Fonte: Sir
Diocesi di Pistoia, borsa di studio del Progetto Policoro per formare animatori di comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento