Vita Chiesa
stampa

ECUMENISMO; METROPOLITA KIRILL (PATRIARCATO MOSCA): «DOBBIAMO RISOLVERE I PROBLEMI TRA LE DUE CHIESE»

“È tempo ora di radunare le pietre. Dobbiamo cercare di risolvere insieme i problemi che sono nella agenda delle nostre relazioni”. Lo ha detto il metropolita Kirill di Smolensk e Kaliningrad, capo del Dipartimento del Patriarcato di Mosca per le relazioni esterne, nel corso di un briefing, a margine dell'incontro europeo di cultura cristiana in corso a Vienna per iniziativa della Santa Sede e del Patriarcato di Mosca su “Dare un'anima all'Europa. La missione e la responsabilità delle Chiese”.

Il metropolita – informa l'agenzia russa Interfax – ha riconosciuto che negli anni '90, la Chiesa ortodossa russa e la Chiesa cattolica “hanno attraversato un periodo difficile nelle loro relazioni bilaterali e nessuna parte ha tratto profitto da questa tensione”.

Il metropolita Kirill ha detto che ora è arrivato il tempo di dare slancio nuovo alle relazioni tra le due Chiese, esprimendo speranza per il gruppo di lavoro ortodosso-cattolico che si è creato nel febbraio del 2004 in seguito alla visita ufficiale di una delegazione vaticana al Patriarcato di Mosca, guidata dal card. Walter Kasper. In quella occasione Kasper e Alessio II decisero di creare un “gruppo di lavoro” che esaminerà le difficoltà e i problemi esistenti tra le due Chiese in Russia. “Dobbiamo lavorare con più energia – ha detto Kirill – di fronte alle sfide globali che provengono dal mondo moderno”.
Sir

ECUMENISMO; METROPOLITA KIRILL (PATRIARCATO MOSCA): «DOBBIAMO RISOLVERE I PROBLEMI TRA LE DUE CHIESE»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento