Vita Chiesa
stampa

Festa ad Arezzo per i cinquant'anni di sacerdozio del vescovo Agostinelli

Nella parrocchia del Sacro Cuore e Santa Teresa Margherita Redi di Arezzo lo chiamano ancora tutti “don Franco”. Domenica prossima, 17 giugno, sarà festa nella parrocchia che ha guidato fin dal suo nascere, dal 1972 al 1986. Mons. Agostinelli, vescovo di Prato, farà ritorno nella sua parrocchia per festeggiare il 50º della sua ordinazione presbiterale, avvenuta il 9 giugno 1968.

Festa ad Arezzo per i cinquant'anni di sacerdozio del vescovo Agostinelli

 Le celebrazioni in onore di mons. Agostinelli prevedono alle 18.30 il saluto nell’atrio della chiesa da parte dell’arcivescovo Riccardo Fontana e di una rappresentanza del Comune di Arezzo. Alle 19 la messa solenne per i 50 anni di sacerdozio, che sarà concelebrata dal vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, mons. Riccardo Fontana, dal vescovo emerito di Fiesole, mons. Luciano Giovannetti, dal vescovo emerito di Grosseto, mons. Giacomo Babini, dal vicario generale della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro e da quello di Prato insieme a 15 presbiteri e 4 diaconi permanenti. La celebrazione sarà animata dal coro parrocchiale, dal Cammino neocatecumenale, dal gruppo scout Arezzo2 e in particolare dai figli e dai nipoti di coloro che collaborarono con don Franco. La celebrazione si concluderà con il canto del Te Deum. La festa proseguirà alle 20, con un momento conviviale in piazza Giotto ad Arezzo. “Siamo molto lieti che mons. Franco Angostinelli abbia accettato l’invito di festeggiare con la sua vecchia parrocchia un traguardo così importante come quello dei 50 anni di ordinazione – spiega don Giovanni Ferrari, attuale parroco del Sacro Cuore –. L’eredità che ha lasciato qui è ancora tangibile dopo tanti anni e per questo non possiamo che ringraziarlo”.

Fonte: Comunicato stampa
Festa ad Arezzo per i cinquant'anni di sacerdozio del vescovo Agostinelli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento