Vita Chiesa
stampa

GIORNATA DELL'UNIVERSITÀ CATTOLICA, MESSAGGIO CEI

"La precarietà dell'assetto politico mondiale, la crisi delle istituzioni internazionale" e l'"interdipendenza" tra il sistema sociale economico e ambientale "ripropongono con urgenza una visione del mondo e della storia dalla quale la guerra venga bandita con vigore", attraverso una "fantasia della carità" incentrata su un "uomo socievole", non individualista. E' quanto scrive la presidenza della Cei, in un messaggio inviato oggi in occasione della 79a Giornata per l'università Cattolica, che si celebra il 4 maggio sul tema "La ricerca per lo sviluppo e la pace". "La globalizzazione – esordiscono i vescovi –impone alle strategie di sviluppo una dimensione nuova ed esige una nuova consapevolezza, soprattutto sotto il profilo della formazione della coscienza morale attraverso percorso educativi impegnativi". In questa prospettiva, si legge nel messaggio, "il riferimento alla pace è un punto di partenza decisivo non solo per la realizzazione di un autentico sviluppo, ma anche per la costruzione di un ordine internazionale fondato sull'inviolabilità della persona, sulla garanzia giuridica dei diritti, sulla solidarietà politica ed economica e sulla cooperazione tra i popoli". "Sviluppo scientifico-tecnologico, burocratizzazione della vita quotidiana, globalizzazione dei mercati": queste, per la Cei, alcune caratteristiche della nostra società, pervasa da una "precarietà esistenziale legata anche ai mutamenti del lavoro" e "da un'economia di consumo sempre più invadente", che chiede maggiore "coscienza" del "valore dei legami sociali solidali". Di qui l'esigenza di favorire "un'antropologia incentrata su un ‘uomo socievole, non individualista, capace di concorrere alla costruzione di una città terrena più giusta e solidale". "Formarsi e formare alla pace, dare priorità culturale a questa scelta, instaurare interdipendenza tra i diversi percorsi dell'economia sociale, sostenere progetti di sviluppo umanizzante non possono essere opzioni neutrali", ammoniscono i vescovi, secondo cui la "fantasia della carità" auspicata dal Papa è la "via maestra" per realizzare "la costruzione di una convivenza umana autentica". Fondata nel 1921 da padre Agostino Gemelli,l'Università Cttolica conta oggi su cinque sedi (Milano, Brescia,Piavenza-Cremona, Roma e Campobasso) e 14 facoltà, frequentate da oltre 40.000 studenti.
Sir

GIORNATA DELL'UNIVERSITÀ CATTOLICA, MESSAGGIO CEI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento