Vita Chiesa
stampa

GIOVANI: IN DUEMILA AD ASSISI PER PARLARE DI PACE

“Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio” è il tema della 28° edizione del Convegno nazionale Giovani verso Assisi, promosso dal Centro nazionale unitario di pastorale giovanile e vocazionale dell'Ordine dei Frati minori conventuali, in programma quest'anno dal 31 ottobre al 4 novembre ad Assisi. Per gli oltre 2000 giovani partecipanti, di età compresa tra i 17 e i 30 anni, sarà un'occasione di confronto, preghiera e riflessione sul tema della pace partendo proprio dall'esperienza di S. Francesco. Ad animare gli appuntamenti saranno, tra gli altri, mons. Giampaolo Crepaldi, segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace; padre Danilo Salezze direttore del “Messaggero di s. Antonio”, Maddalena Santoro, sorella di don Andrea Santoro missionario ucciso a Trabzon, in Turchia e i vescovi di Altamura e Assisi, mons. Mario Paciello e mons. Domenico Sorrentino. “Nell'esperienza di San Francesco – afferma padre Antonello Fanelli, direttore del Centro nazionale unitario di pastorale giovanile e vocazionale dell'Ordine dei frati minori conventuali – la pace è un valore che nasce come bene “secondario”, strettamente legato al bene principale: Gesù Cristo. La pace che Francesco annuncia è la pace che il Signore gli dona; da qui il saluto che il santo di Assisi rivolgeva a coloro che incontrava, il Signore ti dia Pace”.
Sir

GIOVANI: IN DUEMILA AD ASSISI PER PARLARE DI PACE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento