Vita Chiesa
stampa

GMG: CARD. RYLKO, EPIFANIA DI UNA CHIESA GIOVANE E TRABOCCANTE DI GIOIA

Parole chiave: gmg (563), giovani (504)

Le Gmg sono «un grande segno di speranza». A Madrid «più di un milione di giovani, provenienti da varie parti del globo, ha dato una testimonianza di fede che ha stupito il mondo intero. I giovani riuniti a Plaza de Cibeles e a Cuatro Vientos hanno gridato un deciso 'sì': la fede è possibile anche oggi, anzi, è l'avventura più bella che possa capitare nella vita! È stata una vera epifania di una Chiesa giovane, traboccante di gioia e di slancio missionario». Questo il bilancio «sostanziale» che questa mattina il card. Stanisław Ryłko, presidente del Pontificio Consiglio per i laici, ha stilato della Gmg di Madrid. Lo ha fatto aprendo a Rocca di Papa (Roma) l'Incontro internazionale dei Responsabili delle Gmg che sta riunendo fino alla domenica delle Palme rappresentanti di 98 Paesi dei cinque continenti, inviati dalle rispettive Commissioni per la Gioventù delle Conferenze episcopali e da 45 movimenti ecclesiali, nuove comunità e associazioni giovanili internazionali. Oggi è il tempo dei bilanci: si parla dell'impatto pastorale che la Gmg ha avuto e sta avendo nei Paesi e ma si farà anche il punto sugli esiti organizzativi e logistici delle Giornate spagnole e madrilene. Domani è la volta di Rio 2013, la città brasiliana che ospiterà la Gmg il prossimo anno.
Nel suo intervento, il cardinale ha voluto esprimere la gratitudine a quanti lavorano a fianco dei giovani: «Accanto a una nuova generazione di giovani cresce anche una nuova generazione di operatori di pastorale giovanile, che hanno compreso l'importanza di quel progetto pastorale di cui le Gmg sono portatrici nella Chiesa». «Il vostro lavoro è un contributo indispensabile e determinante, affinché ogni Gmg possa generare frutti buoni nella vita di tanti giovani». Lo sguardo del Pontificio Consiglio per i laici è quindi rivolto a Rio 2013. Dopo 25 anni, ovvero dopo quella di Buenos Aires in Argentina nel 1987, la Gmg ritorna in America Latina, «continente giovane». E torna con il tema: «Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni…» (Mt 28,19). Il card. Rylko racconta di essere stato poche settimane fa a Rio de Janeiro e «vi posso assicurare che il Comitato organizzatore locale sta lavorando in maniera eccellente e con grande entusiasmo». Attualmente è in corso il pellegrinaggio della Croce delle Gmg e dell'Icona della Madonna Salus Populi Romani e, nelle diverse diocesi, i giovani che si radunano per accogliere la Croce sono oltre 100.000. Nel concludere il suo discorso, il card. Rylko ha voluto sottolineare come «le Gmg non sono fine a se stesse» e si inseriscono nel «difficile contesto di emergenza educativa, generata da una profonda crisi della cultura post-moderna». (Sir)

GMG: CARD. RYLKO, EPIFANIA DI UNA CHIESA GIOVANE E TRABOCCANTE DI GIOIA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento