Vita Chiesa
stampa

GMG: FESTA DEGLI ITALIANI A COLONIA IL 17 AGOSTO. VEGLIA ALLO STADIO CON IL CARD. RUINI

Povia, Marco Masini, Linda, Tosca, ma anche Giovanni Trapattoni e don Oreste Benzi, sono alcuni degli artisti e dei testimoni che animeranno il 17 agosto "Italyani", iniziativa voluta dal Servizio nazionale Cei di pastorale giovanile (Snpg) per gli oltre centomila italiani che saranno a Colonia per partecipare alla XX Giornata mondiale della Gioventù. Ad anticiparlo al Sir è Marco Brusati, direttore di Hope music school e direttore dell'evento. "Si tratta – spiega – di un talk and music show, durante il quale si alterneranno sul palco artisti e testimoni secondo un percorso di fede e cultura. Il contesto europeo in cui si svolge la Gmg ci invita anche alla riscoperta delle radici cristiane dell'Europa partendo da quelle tradizioni e da quei valori forti che i nostri connazionali, già in passato, hanno contribuito a diffondere all'estero".

Al centro della festa degli italiani sarà la "Veglia alla luce" (ore 18) presieduta dal card. Camillo Ruini, presidente della Cei. L'evento avrà luogo nel Rheine Stadium di Colonia, 50 mila posti. L'ingresso è gratuito con i biglietti offerti dal Snpg che li consegnerà ai responsabili dei gruppi presenti a Colonia. Tuttavia sarà presente uno stand dove è possibile ritirare il biglietto direttamente allo stadio. La festa sarà completata anche da altri gruppi di artisti e ballerini che spaziano dalla musica hip hop a quella popolare passando per alcuni comici e cabarettisti di Zelig e Quelli che il Calcio.
Sir

Gmg, la carica dei 4 mila toscani

GMG: FESTA DEGLI ITALIANI A COLONIA IL 17 AGOSTO. VEGLIA ALLO STADIO CON IL CARD. RUINI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento