Vita Chiesa
stampa

GMG RIO 2013: CARD. RYLKO (PCL) COLPITO DA COLLABORAZIONE TRA CHIESA E GOVERNO

Parole chiave: gmg (563), gmg rio (14)

Prosegue, a Rio de Janeiro, la visita del presidente del Pontificio Consiglio per i Laici (Pcl), card. Stanislaw Rylko, per fare il punto sulla preparazione della Giornata mondiale della Gioventù che verrà ospitata dalla città brasiliana dal 23 al 28 luglio 2013. Secondo quanto riferisce l'arcidiocesi di Rio, il cardinale si è detto certo che “la Gmg stupirà il popolo brasiliano con i tantissimi giovani che arriveranno da tutte le parti del mondo, in particolar modo dall'America Latina e dal Brasile. La Gmg è una manifestazione della Chiesa giovane, piena di entusiasmo e di zelo missionario”. Secondo il presidente del Pcl, “il Comitato organizzatore sta portando avanti un gran lavoro, con competenza ed entusiasmo, soprattutto per quello che riguarda la preparazione pastorale”.
“Desidero ringraziare, a nome del Papa, Rio de Janeiro e il Brasile per il grande dono che fanno alla Chiesa univerale ospitando la Gmg 2013” ha dichiarato il card. Rylko. Secondo il presidente della Conferenza episcopale brasiliana, il card. Raymundo Damasceno, “il presidente del Pcl è rimasto colpito dalla collaborazione in atto tra la Chiesa, il Governo locale e quello nazionale, per organizzare la Gmg”. L'arcivescovo di Rio, mons. João Tempesta Orani ha confermato la disponibilità delle istituzioni “per quel che compete la mobilità, la viabilità e la sicurezza così da rendere Rio de Janeiro una città ancora più sicura per i giovani partecipanti”. Oggi il card. Rylko presiederà una messa nel santuario di Cristo Redentore del Corcovado e, in serata, parteciperà ad veglia di adorazione. (Sir)

GMG RIO 2013: CARD. RYLKO (PCL) COLPITO DA COLLABORAZIONE TRA CHIESA E GOVERNO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento