Vita Chiesa
stampa

Giornata missionaria ragazzi: progetti da sostenere nel mondo e materiali per il 6 gennaio

Hanno tutti un comune denominatore i progetti che la Pontificia opera infanzia missionaria (Poim) propone ai fedeli di sostenere: sono sempre a favore dei bambini, in qualunque villaggio del mondo si trovino, e vengono attuati grazie all’impegno dei missionari “che non si fermano di fronte alle difficoltà o alle condizioni di vita disagiate, ma condividono tutto con le persone per la quali operano”. 

Percorsi: Missioni - Mondo
Giornata missionaria ragazzi

In vista del 6 gennaio, Giornata missionaria dei ragazzi, sul sito della Fondazione Missio vengono presentati alcuni progetti realizzati dalle Poim nei diversi continenti.

Il “Camp Kizito” in Burkina Faso, ad esempio, è un campo-scuola che ha come obiettivo quello di sviluppare nei bambini il rispetto di sé e degli altri. Il campo si svolgerà nel mese di agosto e avrà la durata di 15 giorni. A partecipare saranno circa 300 bambini tra i 6 e i 14 anni, che vivranno insieme.“Attraverso gli incontri di catechesi, potranno conoscere Gesù e scoprire l’importanza della fede. Inoltre, facendo esperienza di convivenza pacifica e di collaborazione, i bambini impareranno ad accettarsi e sostenersi a vicenda”. Per organizzare il suddetto campo vocazionale è necessario coprirne le spese.
Sul sito di Missio vengono presentati altri progetti, da sostenere, in Papua Nuova Guinea, Albania e Haiti: https://www.missioitalia.it/verso-la-gmr-questo-natale-aiuta-i-missionari/
Qui i materiali per animare la Giornata missionaria dei ragazzi: https://www.missioitalia.it/materiale-per-lanimazione-della-gmr-2021/

Fonte: Sir
Giornata missionaria ragazzi: progetti da sostenere nel mondo e materiali per il 6 gennaio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento