Vita Chiesa
stampa

Giornata per il dialogo, domenica ebrei e cristiani della Toscana leggono insieme il Qohelet

Domenica 17 gennaio la giornata per il dialogo ebraico-cristiano: in Toscana un incontro interregionale sulla piattaforma zoom

dialogo ebraico cristiano

«Abbiamo fatto diventare il distanziamento imposto dalla pandemia un’occasione per fare un’iniziativa che uscisse dai confini locali, per unire tutta la Toscana». Così Marco Bontempi, della commissione per il dialogo interreligioso della diocesi di Firenze, spiega l’incontro regionale che si svolge domenica 17 gennaio, nella Giornata per il dialogo ebraico cristiano.
L’incontro si svolge online, alle 18, sulla piattaforma Zoom (il link sta circolando in questi giorni nelle varie comunità) e prevede i saluti iniziali del rabbino Gadi Piperno (comunità ebraica di Firenze) e del vescovo di Pescia Roberto Filippini, a nome della Conferenza episcopale toscana.
Relatori dell’incontro, il rabbino Crescenzo Piattelli (comunità ebraica di Siena) e il biblista don Luca Mazzinghi (diocesi di Firenze). Modera Erica Romano.
Il tema è quello scelto quest’anno a livello mondiale per la Giornata del dialogo ebraico cristiano, il Qohelet: un testo biblico che si presta in maniera particolare a una riflessione comune sui temi del dolore, della vita e della morte.

Giornata per il dialogo, domenica ebrei e cristiani della Toscana leggono insieme il Qohelet
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento