Vita Chiesa
stampa

Grosseto, mons. Cetoloni ricorda padre Vagnuzzi. Celebrò il matrimonio tra Adriano Celentano e Claudia Mori

«Un confratello amabile, ricco di verve, che tanto ha amato l’ideale francescano e tanto ha insegnato il modo di comunicare il Vangelo attraverso i mezzi della comunicazione sociale». Così il vescovo di Grosseto, mons. Rodolfo Cetoloni, ricorda padre Ugolino Vagnuzzi, scomparso ieri all’età di 94 anni. 

Padre Ugolino da giovane

Da 78 era frate minore e da 70 sacerdote. Il frate ha svolto il suo servizio negli anni della sua giovinezza nel convento-parrocchia di San Francesco a Grosseto. È stato anche giornalista e collaboratore di testate nazionali e radiofoniche. A Grosseto era giunto nei primi anni del suo sacerdozio e vi era rimasto fino al 1975. Si impegnò nello sviluppo dello scoutismo e in molte altre iniziative con i giovani. Il suo nome è legato anche al matrimonio tra Adriano Celentano e Claudia Mori, che celebrò di notte nella chiesa di San Francesco, il 14 luglio 1964, nel tentativo di dribblare giornalisti e fotografi. «Padre Ugolino ha precorso i tempi in molti ambiti e ci ha aiutati a ‘confondersi’ nel senso più bello del tempo con le ansie, le gioie, le fatiche e le speranze della gente», aggiunge il vescovo. I funerali saranno celebrati nel pomeriggio di oggi, martedì 14 agosto, nella chiesa di San Francesco a Fiesole. La salma sarà poi trasferita nel cimitero di Pieve Santo Stefano in attesa di essere tumulata nella tomba di famiglia.

Fonte: Sir
Grosseto, mons. Cetoloni ricorda padre Vagnuzzi. Celebrò il matrimonio tra Adriano Celentano e Claudia Mori
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento