Vita Chiesa
stampa

Grosseto, raccolta di San Lorenzo. Oltre 60 volontari nella prima giornata

Oltre 60 volontari di tutte le età si sono succeduti – in una staffetta – per la prima giornata della “Raccolta di san Lorenzo” 2021, l’iniziativa di carità nata attorno alle feste del patrono della città e della diocesi di Grosseto.

Percorsi: Grosseto - solidarietà
il vescovo Cetoloni

Nella giornata di oggi, sabato 31 luglio, sono stati tre i supermercati coinvolti: la Coop di via Inghilterra, dove tra i volontari ci sono stati anche i ragazzi del Grest della parrocchia della Santa Famiglia; quella di via Emilia e l’ipercoop all’interno del centro commerciale Maremà.

Per l'intera giornata i volontari hanno coinvolto quanti si sono recati a fare la spesa per donare cibo a lunga conservazione e prodotti per l'infanzia, da mettere a disposizione della Bottega della solidarietà, l’emporio attraverso cui Caritas assiste a livello alimentare circa 200 famiglie del territorio diocesano, che si trovano in stato di bisogno.

Nel corso della mattinata il vescovo Rodolfo, amministratore apostolico di Grosseto, ha fatto visita ad ognuna delle tre strutture per salutare ed incoraggiare i volontari e per consegnare ai direttori dei supermercati una mattonella con la riproduzione di san Lorenzo così come raffigurato in una delle vetrate quattrocentesche della cattedrale.

Ad accompagnarlo, il vice direttore di Caritas Luca Grandi e l’assessore comunale alle politiche sociali Mirella Milli. All'ipercoop di Maremà sono stati raggiunti dal direttore di Caritas don Enzo Capitani.

“Mentre sto per congedarmi dalla diocesi – ha commentato il vescovo Rodolfo – sento il bisogno di dire un grande grazie a tutti coloro che in questi anni si sono spesi affinché questa iniziativa decollasse ed entrasse nelle nostre consuetudini. E’ estremamente importante, perché ci impegna oggi a guardare con gli occhi del martire Lorenzo quelli che lui stesso chiamava “i tesori della Chiesa”, ovvero tutti coloro che versano nel bisogno. La pandemia ci ha messo davanti anche al dramma dell’allargamento della povertà, che anche sul nostro territorio ha visto crescere esponenzialmente coloro che si rivolgono a Caritas, sia in via Alfieri che nei centri di ascolto parrocchiali, per chiedere aiuto. Sentire che la risposta a questa richiesta è frutto di un sentire comunitario è fondamentale”.

Ai volontari il vescovo ha donato una calamita raffigurante san Lorenzo, realizzata in occasione delle celebrazioni 2021. Si tratta di tre diverse immagini del patrono riprese da dipinti e opere d'arte che fanno parte del patrimonio grossetano.

 

Nel corso degli ultimi sei mesi è cresciuta di oltre l’80% la domanda di coloro che si rivolgono a Caritas; solo con la Bottega della solidarietà sono assistiti settimanalmente 200 nuclei familiari, senza contare coloro che sono in carico alle Caritas parrocchiali, mentre giornalmente vengono distribuiti in strada o a domicilio 70 pasti giornalieri a persone bisognose ed anziani soli.

 

La Raccolta tornerà anche sabato 7 agosto, nei supermercati Conad di Grosseto (via Clodia, via Senegal, via Scansanese e centro commerciale Aurelia Antica).

Fonte: Comunicato stampa
Grosseto, raccolta di San Lorenzo. Oltre 60 volontari nella prima giornata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento