Vita Chiesa
stampa

Grosseto, serata di preghiera e contemplazione in cattedrale

Il 2 marzo. Per il percorso «ArtetraNoi», serata di contemplazione e preghiera di fronte alla tavola «Madonna col Bambino e con Santi» di Matteo di Giovanni, nella Cattedrale di Grosseto

La Madonna col Bambino di Matteo di Giovanni

Nel percorso chiamato «ArtetraNoi», volto a riportare in cattedrale, per periodi brevi, opere di arte sacra del territorio, per realizzare attorno ad esse momenti di riflessione, preghiera, catechesi e meditazione, dallo scorso 9 febbraio è esposta la riproduzione della tela di Matteo di Giovanni «Madonna col Bambino e con Santi», il cui originale è conservato nella parrocchia di Montepescali. Nella tavola è raffigurato anche san Guglielmo di Malavalle, il santo della Maremma. E’ a lui che è stata dedicata questa tappa del percorso «ArtetraNoi», nel periodo dell’anno – febbraio – in cui cade la sua memoria liturgica.

In questo contesto, venerdì 2 marzo, l’ufficio diocesano per la pastorale culturale offrirà una serata di contemplazione e preghiera di fronte alla tavola di Matteo di Giovanni, come occasione anche per vivere un tempo di silenzio e preghiera nel tempo di Quaresima.

La serata si aprirà con la presentazione dell’opera dal punto di vista artistico, poi un tempo di preghiera e di meditazione musicale.

La riproduzione resterà esposta in duomo fino al 9 aprile, a conclusione dell’ottava di Pasqua, quando sarà a Grosseto il teologo e scrittore Paolo Curtaz per una catechesi su «Sepolti con Cristo nella morte per risorgere con Lui alla vita immortale» (doppio appuntamento, in cattedrale, alle 16.30 e alle 21).

Fonte: Comunicato stampa
Grosseto, serata di preghiera e contemplazione in cattedrale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento