Vita Chiesa
stampa

IL PAPA AI GIOVANI: «GESÙ SIA SEMPRE AL CENTRO DELLA VOSTRA VITA»; PREGHIERA PER L'UCRAINA

“Gesù sia sempre la centro della vostra vita! Sia Lui la luce e la guida di ogni vostra scelta; partecipate generosamente con la vostra testimonianza alla costruzione del suo Regno di giustizia e di pace”. Così il Papa ha salutato oggi giovani e studenti provenienti da varie regioni d'Italia, nella prima parte della tradizionale udienza generale, svoltasi oggi in due tempi (con i giovani nella Basilica Vaticana, con gli altri fedeli nell'Aula Paolo VI). Giovanni Paolo II ha rivolto un saluto particolare ai circa 60 pellegrini ucraini presenti. “Carissimi – ha detto loro salutandoli “cordialmente” – assicuro voi e tutto il popolo ucraino che in questi giorni prego in modo particolare per la vostra amata patria”. Al centro della catechesi, il cantico della Lettera ai Colossesi (1,3.12-20), dove si staglia la figura di Cristo che “da un lato, è superiore alle realtà create, ma dall'altro, è coinvolto nella loro creazione”. In tal modo, ha commentato il Santo Padre, la “lode” a Cristo conduce l'uomo “verso un altro orizzonte: quello della salvezza, della redenzione, della rigenerazione dell'umanità da lui creata ma che, peccando, era piombata nella morte”. “Con la sua ‘pienezza' divina, ma anche col suo sangue sparso sulla croce – ha concluso il Papa – Cristo ‘riconcilia' e ‘rappacifica' tutte le realtà, celesti e terrestri”, poiché “le riporta alla situazione originaria, creando l'armonia primigenia, voluta da Dio secondo il suo progetto d'amore e di vita. Creazione e redenzione sono, quindi, connesse”.
Sir

IL PAPA AI GIOVANI: «GESÙ SIA SEMPRE AL CENTRO DELLA VOSTRA VITA»; PREGHIERA PER L'UCRAINA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento