Vita Chiesa
stampa

INGHILTERRA E GALLES: TABLET, WELBY IL SUCCESSORE DI WILLIAMS MA MANCA ACCORDO SU SECONDO NOME

Parole chiave: williams (8), anglicani (114)

Sarebbe il vescovo Justin Welby, che guida la diocesi di Durham, il nome scelto dalla “Crown Nominations Commission”, il comitato composto da sedici membri della “Chiesa di Inghilterra” al quale tocca il compito di scegliere il successore del primate Rowan Williams che va in pensione alla fine di dicembre. La “Cnc” non riuscirebbe, però, a trovare un accordo su un secondo nome da inviare al primo ministro David Cameron per una approvazione definitiva e, per questo motivo, non vi è ancora stato un annuncio ufficiale. Il settimanale cattolico “Tablet” conferma, così, l'indiscrezione già anticipata dal “Times” qualche giorno fa. Il vescovo Welby, un ex manager dell'industria del petrolio si sarebbe assicurato i due terzi dei voti della commissione che rimane divisa sul secondo nome, incerta tra l'arcivescovo di York, John Sentamu, quello di Norwich, Graham James, il vescovo di Coventry, Christopher Cocksworth, e il vescovo di Londra, Richard Chartres. Secondo l'ufficio stampa dell'arcivescovo di Canterbury il nome del successore, che David Cameron si limiterà ad approvare, dovrebbe essere annunciato a metà ottobre ma, per il “Times”, il primo ministro potrebbe essere costretto a intervenire per sciogliere la situazione bloccata nella quale si trova la commissione. Il successore di Rowan Williams ha un compito che lo stesso Primate anglicano ha definito “difficilissimo”, quello di mantenere unita la comunione anglicana oltre le divisioni sulle donne pastore e le ordinazioni gay. (Sir)

INGHILTERRA E GALLES: TABLET, WELBY IL SUCCESSORE DI WILLIAMS MA MANCA ACCORDO SU SECONDO NOME
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento