Vita Chiesa
stampa

Incontro del Mediterraneo Cei a Firenze, Betori: "La città prosegue la sua missione di luogo di dialogo"

Nei mesi iniziali del nuovo anno ci sarà un evento a Firenze che darà continuità al progetto dell’“Incontro di riflessione e spiritualità Mediterraneo frontiera di pace”, che si è tenuto a Bari dal 19 al 23 febbraio 2020. Il cardinale Betori: "Ci prepariamo ad offrire la migliore accoglienza ai vescovi e ai tanti ospiti che arriveranno da tutti i Paesi affacciati sul Mediterraneo, che purtroppo ancora oggi continua ad essere teatro di conflitti e tragedie"

Giuseppe Betori

"Firenze prosegue la sua missione di "città posta sul monte", ponte fra le nazioni, luogo di dialogo, di riflessione e di spiritualità per offrire un contributo alla costruzione della pace nel Mediterraneo". Lo ha detto il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, dopo aver appreso la notizia che, nei primi del 2022, ci sarà a Firenze l'“Incontro di riflessione e spiritualità Mediterraneo frontiera di pace” che segue quello di Bari del 2020. L'evento coinvolgerà comunità ecclesiali e civili.

"La diocesi - ha aggiunto Betori - è lieta di ospitare il prossimo anno questo incontro voluto dalla Conferenza Episcopale Italiana nella città dove con visione profetica il Venerabile Giorgio La Pira aveva inaugurato nel 1958 i "Colloqui mediterranei". Ci prepariamo ad offrire la migliore accoglienza ai vescovi e ai tanti ospiti che arriveranno da tutti i Paesi affacciati sul Mediterraneo, che purtroppo ancora oggi continua ad essere teatro di conflitti e tragedie. Raccogliamo il testimone del prezioso incontro dello scorso anno a Bari - ha concluso il cardinale - uniti dal messaggio del Vangelo e dalla speranza di edificare un futuro di riconciliazione e fratellanza sulle rive del Mare Nostrum".

Fonte: Comunicato stampa
Incontro del Mediterraneo Cei a Firenze, Betori: "La città prosegue la sua missione di luogo di dialogo"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento