Vita Chiesa
stampa

L’affidamento a Maria di tutte le Misericordie d’Italia dal Santuario di Montenero

Giovedì 28 maggio, dal santuario di Montenero a Livorno tutte le Misericordie d’Italia e i suoi volontari si affideranno a Maria. Si conclude con questo momento di preghiera il Mese Mariano durante il quale le Misericordie hanno dato vita a una vera e propria “staffetta” per la recita del Regina Coeli che ha visto protagoniste tante Confraternite

Percorsi: Misericordie - Montenero
Misericordie

Affidare a Maria tutte le Misericordie d’Italia e i suoi volontari. Si conclude con questo importante momento di preghiera il Mese Mariano delle Misericordie che oltre ad essere in prima linea nell’emergenza Covid-19, hanno deciso di promuovere per il mese di maggio, un percorso di rafforzamento dei valori spirituali guidato dal Correttore nazionale monsignor Franco Agostinelli. Una vera e propria “staffetta” per la recita del Regina Coeli che ha visto protagoniste tante Confraternite da nord a sud, e che si concluderà il 31 con la preghiera alla Vergine recitata dal Presidente nazionale, Roberto Trucchi. 

Inoltre ogni giovedì per 3 settimane si è svolta la recita del Santo Rosario in tre distinti santuari Mariani: la Madonna della Guardia a Tortona, il Santuario della Madonna di Pompei, il Santuario della Madonna di Bonaria a Cagliari.

Il percorso del Rosario si chiuderà in Toscana al Santuario della Madonna di Montenero a Livorno, giovedì 28 alle 18. In questa occasione si pregherà per gli uomini e le donne delle Istituzioni politiche ed economiche. Inoltre monsignor Agostinelli insieme ad altri Correttori presiederà la Cerimonia di Affidamento a Maria di tutte le Misericordie.

Fonte: Comunicato stampa
L’affidamento a Maria di tutte le Misericordie d’Italia dal Santuario di Montenero
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento