Vita Chiesa
stampa

LUTERANI E RIFORMATI, IN FRANCIA DOSSIER SU CHIESA E OMOSESSUALITA'

Chiesa e omosessualità. Se ne parla non solo nel mondo anglicano dove l'arcivescovo di Canterbury ha istituito una Commissione internazionale di studio, ma anche in Francia dove la Chiesa luterana e riformata ha pubblicato un dossier. Il documento raccoglie le riflessioni emerse al termine di un lungo dibattito: nel 2002 era stato diffuso in tutte le chiese locali un testo – consultabile anche via Internet – sulla base del quale è stata avviata un'ampia discussione che ha coinvolto consigli presbiterali, gruppi biblici, assemblee. Le risposte – si legge in un comunicato – manifestano "posizioni molto differenti" ma raggiungono un accordo di massima su tre questioni. Innanzitutto, l'accoglienza delle persone omosessuali all'interno delle comunità locali. Riformati e luterani ribadiscono che l'accoglienza deve essere "incondizionata" ed aggiungono: "non sta a noi giudicare chi fa parte del popolo di Dio". Riguardo invece la presenza di "ministri omosessuali", le chiese adottano una posizione più cauta affermando che "allo stato attuale, sembra che l'omosessualità di un ministro sia un ostacolo" soprattutto per la "Chiesa locale". Stessa prudenza anche per la benedizione delle coppie gay: "non è opportuno – affermano riformati e luterani – stabilire un culto di benedizione che rischierebbe di causare confusione tra coppie omosessuali e eterosessuali".
Sir

ANGLICANI: SINODO DELLA CHIESA DI INGHILTERRA, CELIBATO PER I PRETI OMOSESSUALI E APERTURA ALLE UNIONI GAY

«EGLISE ET HOMOSEXUALITE». Il documento sull'omosessualità della Chiesa luterana e riformata francese (in francese)

LUTERANI E RIFORMATI, IN FRANCIA DOSSIER SU CHIESA E OMOSESSUALITA'
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento