Vita Chiesa
stampa

Lavoro: Eurostat, disoccupazione in calo nell’Ue, dati pre-crisi

(Bruxelles) La disoccupazione cala in Europa, e la Repubblica Ceca guida una classifica virtuosa che la vede sotto il 4%, assieme alla Germania. I nuovi dati di Eurostat segnano infatti ulteriori progressi e il dato europeo torna sostanzialmente ai livelli pre-crisi, pur mostrando ancora squilibri tra gli Stati membri.

Percorsi: Giovani - Lavoro - Unione Europea
Ricerca lavoro (Foto Sir)

Nella zona euro (19 Paesi che adottano la moneta unica) il tasso di disoccupazione a febbraio 2017 si è stabilito al 9,5%; il mese precedente era al 9,6% e un anno prima al 10,3. Nell’intera Ue28 il tasso di senza impiego è ancora più basso: segna ora l’8,0%. Le persone in cerca di lavoro scendono così sotto la soglia dei 20 milioni: sono 19 milioni e 750mila attualmente i disoccupati dell’Ue. Per quanto riguarda la situazione nei singoli Paesi, la Repubblica Ceca segna un minimo storico, con il 3,4% di disoccupati, seguita dalla Germania (3,9). Sul versante opposto la Grecia, con il 23,1% di senza lavoro, seppur in calo, quindi la Spana (18,0%), in forte recupero. L’Italia si assesta all’11,5%; la Francia al 10,0%; la Polonia al 5,3%; il Regno Unito al 4,6%.

Fonte: Sir
Lavoro: Eurostat, disoccupazione in calo nell’Ue, dati pre-crisi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento