Vita Chiesa
stampa

Loppiano, convegno dei vescovi italiani su «Evangelii gaudium»

Dove va la Chiesa in Italia dopo il Convegno ecclesiale nazionale di Firenze? Come mettere in atto la sinodalità?  Sono alcune delle domande che verranno affrontate durante un Convegno che si svolgerà a Loppiano, sulle colline di Incisa Valdarno, dal 18 al 20 febbraio.

Loppiano, veduta aerea

L’appuntamento di riflessione e comunione è rivolto ai Vescovi italiani per attualizzare il messaggio della Evangelii Gaudium, muovendo dall’importanza del dialogo e della cultura e dalle prospettive aperte dal Sinodo dei Giovani.

Ad aprire i lavori il vice-presidente della Conferenza Episcopale Italiana, mons. Mario Meini, Vescovo di Fiesole, su «La Chiesa italiana dopo Firenze». Il cardinale Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo dell’Aquila e presidente del Consiglio scientifico del Centro Evangelii Gaudium dell’istituto universitario Sophia, presenterà quindi l’identità e le attività del Centro come strumento per il rinnovamento ecclesiale. A Piero Coda, preside di Sophia, è affidata la relazione su Sinodalità e spiritualità di comunione e al Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica, mons. Vincenzo Zani, quella su Esperienze e prospettive a partire dal Sinodo dei giovani. Presiederanno le celebrazioni, oltre a mons. Mario Meini, il cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo di Firenze e Gran Cancelliere di Sophia, e mons. Stefano Russo, Segretario Generale della CEI.

Loppiano, convegno dei vescovi italiani su «Evangelii gaudium»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento