Vita Chiesa
stampa

Loppiano, il messaggio di papa Francesco ai 3 mila giovani di «Beyond me»

«Essere ovunque artefici di pace e di speranza», è l'augurio che giunge da papa Francesco ai partecipanti al Genfest Italia, con l'incoraggiamento «ad attingere sempre nuova luce da Gesù e dal Vangelo, per camminare uniti e gioiosi sulle strade della condivisione e della solidarietà, mostrando a tutti la bellezza del vivere in comunione».

Festa a Loppiano

Il pontefice visiterà la cittadella internazionale dei Focolari a Loppiano, sulle colline toscane, il prossimo 10 maggio, nello stesso giorno in cui sarà accolto anche nella comunità di don Zeno Saltini, a Nomadelfia.

«Beyond Me» è la tappa italiana del Genfest, un mix di generi - festa, musica, teatro, arte, storie, spiritualità - per portare un unico messaggio: diventare responsabili di sé stessi e del mondo. Sul palco del 1° maggio a Loppiano si alterneranno le storie di Michele Tranquilli (YouAid), Sara Fabris (pittrice), Simone Barlaam (campione paraolimpico di nuoto), George e Michael Nakhla (di Homs, Siria), Alessandra Leanza (volontariato con i bambini Rom in Sardegna), Roberto Spuri (Amatrice) e Elena Sofia Ferri (Arquata del Tronto), Alessio Lanfaloni e Maria Chiara Cefaloni (Economia Disarmata), Marco Tancredi e Luca Salerno (Dialoghi in Architettura).

Filo conduttore - La voglia di andare oltre i propri limiti e confini per operare un cambiamento personale e soprattutto sociale, e trasformare l'ambiente attorno a sé: da qui il titolo della manifestazione, BEYOND ME e l'offerta di «progetti adottabili» cui partecipare una volta tornati a casa.

L'arte al Genfest - Un corpo coreografico di 100 giovani - tra cui i ballerini di DanceLAB Armonia - costruirà delle figure imponenti per far entrare il pubblico nell'esperienza sensoriale della distruzione della guerra e del terremoto, coordinati e guidati da coreografi e ballerini come Gabriel Ledda, fra gli otto migliori ballerini hip hop al mondo. Le scenografie che andranno a costruire e ricostruire le città sono curate da Enzo Gagliardi e dal suo team. La regia è di Fernando Muraca.

Interverranno gli artisti Marco Voleri, tenore e promotore di Sintomi di felicità, la cantante Cli, la band dei Medison. L'evento si concluderà con un concerto dei Reale.

Il Genfest è una grande festa per i giovani nata negli anni '70 da un'idea di Chiara Lubich per diffondere un forte messaggio di fraternità. Quest'anno l'edizione internazionale si svolgerà dal 7 al 9 luglio a Manila.

Fonte: Comunicato stampa
Loppiano, il messaggio di papa Francesco ai 3 mila giovani di «Beyond me»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento