Vita Chiesa
stampa

MADRE TERESA, SI CELEBRA CENTENARIO NASCITA; BENEDETTO XVI: UN DONO DI DIO

Parole chiave: madre teresa di calcutta (5), benedetto xvi (2612)

(ASCA-AFP) - Una messa solenne ha dato il via alla giornata di celebrazioni per il centenario della nascita di Madre Teresa, la “Santa dei Poveri” che ha dedicato tutta la sua vita ai malati e ai bisognosi di Calcutta. La messa, presieduta dal cardinal Telesphore Placidus Toppo, è stata celebrata a Calcutta, nel quartier generale delle Missionarie della Carità, l'ordine di suore fondato da Madre Teresa 60 anni fa. Un messaggio di Papa Benedetto XVI è stata letto durante il servizio liturgico, al quale erano presenti circa mille persone, centinaia delle quali sono rimaste in piedi fuori dalla cappella troppo affollata. “Sono sicuro che quest'anno sarà, per la Chiesa e il mondo, un'occasione di gioiosa gratitudine a Dio per il dono inestimabile che Madre Teresa è stato durante la sua vita e che continua ad essere attraverso il lavoro affettuosa e instancabile di voi, le sue figlie spirituali”, recita il messaggio del Papa. La suora che è succeduta a Madre Teresa, Suor Nirmala, e l'attuale capo dell'ordine, suor Prema, hanno liberato alcune colombe bianche come simbolo di pace e compassione. Madre Teresa, Premio Nobel per la Pace in attesa della santificazione, è nata il 26 Agosto 1910 da genitori albanesi a Skopje, in Macedonia. Arrivata in India nel 1929, due anni dopo ha preso i voti e il nome con il quale è oggi conosciuta in tutto il mondo. L'anniversario della sua nascita verrà anche festeggiato in Albania, Macedonia e Kosovo. Madre Teresa ha iniziato la sua opera missionaria con i poveri di Calcutta nel 1948, e la metropoli indiana è rimasta la sua base fino alla morte, nel settembre 1997. La 'Santa dei Poverì è stata beatificata nel 2003.

MADRE TERESA, SI CELEBRA CENTENARIO NASCITA; BENEDETTO XVI: UN DONO DI DIO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento