Vita Chiesa
stampa

MEETING DI RIMINI 2003, «IL DESIDERIO DI FELICITÀ»

Mettere a tema la felicità è l'obiettivo del XXIV Meeting di Rimini in programma dal 24 al 30 agosto 2003, per la prima volta presso il Nuovo Quartiere Fieristico. "C'è un uomo che vuole la vita e desidera la felicità?": è questo versetto biblico il titolo prescelto per l'edizione 2003 dell'iniziativa annuale di Comunione e Liberazione, presentata ieri sera in anteprima a Roma, e il cui programma è tuttora in corso di definizione. "Il desiderio di felicità, che pure muove ogni uomo, è la prima cosa che sembra offuscarsi nel corso degli anni quando con l'età adulta per troppe persone vivere diviene ‘sopravvivere'. Eppure questo desiderio è il motore di ogni esistenza e chiedersi dove nasce e come coltivarlo non è un atteggiamento da trasognati", ha osservato il presidente della Compagnia delle Opere, Giorgio Vittadini. "Interrogarsi sul desiderio di felicità" ha spiegato, è indagare nel profondo la questione antropologica "per cercare di comprendere meglio ciò che dà slancio alla vita" sapendo bene che "si può morire quando una società, una cultura, un'ideologia tentano di spegnere questo desiderio, segno viceversa che, nonostante le inevitabili cadute e delusioni, ogni uomo può rinascere più ricco della fatica e dell'errore".

Secondo Vittadini "un amore, un progetto politico, la costruzione di un sistema sociale equo, il sogno di una pace possibile: tutto è ‘impeto di vita' più forte della morte"; una speranza in qualche modo ricollegabile "alla risposta di Gesù al dolore degli uomini: ‘Non abbiate paura, io ho vinto il mondo'".

La mostra che accompagna ogni edizione del Meeting sarà dedicata quest'anno alla storia della Cappella Sistina, ha anticipato la presidente di Cl, Emilia Guarnieri. In corso di definizione titolo e programma.
Sir

MEETING DI RIMINI 2003, «IL DESIDERIO DI FELICITÀ»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento