Vita Chiesa
stampa

MIGRAZIONI: INVIATE AI VESCOVI EUROPEI UNA SERIE DI RACCOMANDAZIONI SUI FLUSSI MIGRATORI DA EST A OVEST

Una serie di “raccomandazioni” sul fenomeno migratorio in Europa saranno inviate ai vescovi europei e a diversi uffici della Santa Sede. Ad elaborarle sono stati i partecipanti al 7° Congresso del CCEE (Consiglio delle Conferenze episcopali europee) sulla pastorale per i migranti e gli itineranti tenutosi a Stubicke Toplice (Zagabria) dal 20 al 23 ottobre 2005. Si tratta di vescovi, direttori nazionali, esperti ed esponenti politici, rappresentanti 20 Conferenze episcopali europee (dall'Albania alla Turchia) per un totale di 42 persone. Le “raccomandazioni” – si legge in un comunicato diffuso questa mattina dal Ccee – sono state discusse nel dettaglio durante i lavori di gruppo e nell'ultima mattinata del congresso ed “in seguito inviate alle 34 Conferenze Episcopali d'Europa, nonché a diversi uffici della Santa Sede. A breve verranno anche rese pubbliche”.
Il Congresso è stato dedicato all'analisi del tema "I flussi migratori dall'Europa orientale all'Europa occidentale".

I dibattiti e le discussioni del primo giorno si sono concentrate sulle popolazioni zingare (Sinti e Rom), mentre nel secondo giorno è stata dedicata particolare attenzione al tema della "fuga di cervelli", cioè la migrazione da Est ad Ovest da parte di personale qualificato. Il momento conclusivo di questo evento è stato rappresentato dalla Celebrazione Eucaristica tenutasi nella Cattedrale di Zagabria. L'Arcivescovo di Zagabria, il cardinale Josip Bozanic, che ricopre inoltre il ruolo di vice-presidente del CCEE, ha presieduto la celebrazione.
Sir

MIGRAZIONI: INVIATE AI VESCOVI EUROPEI UNA SERIE DI RACCOMANDAZIONI SUI FLUSSI MIGRATORI DA EST A OVEST
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento