Vita Chiesa
stampa

MILANO, AL VIA «FAMILY 2012»: CARD. SCOLA, «UN EVENTO DI TESTIMONIANZA»

Parole chiave: famiglia (461), family 2012 (50), angelo scola (16)

«Benvenuti a Milano. La nostra città, la diocesi ambrosiana e tutte le diocesi lombarde vi accolgono e vi ringraziano di cuore per la vostra presenza. Da secoli la vocazione della nostra città è quella di essere generosa e ospitale. Sono certo che tutti voi lo potrete toccar con mano in questi giorni». Con queste parole il card. Angelo Scola, arcivescovo di Milano, ha aperto ufficialmente il Congresso internazionale teologico pastorale nell'ambito del VII Incontro mondiale delle famiglie (Milano, 30 maggio - 3 giugno). L'arcivescovo ha ricordato la «felice intuizione» del titolo - «La famiglia: il lavoro e la festa» - che «lega tra loro gli aspetti principali della vita quotidiana di ognuno di noi, di ogni persona, che è sempre in rapporto, in relazione con gli altri». La famiglia «permette la comprensione e lo sviluppo delle due differenze costitutive dell'uomo: la differenza sessuale tra l'uomo e la donna e quella delle differenti generazioni di figli, padri, nonni. Custodendo queste due differenze nell'unità, la famiglia è la prima e insostituibile scuola di comunione». Il lavoro «è l'ambito in cui ogni uomo, ogni donna racconta se stesso e collabora con le proprie abilità, anche con la fatica, all'azione creatrice del padre e a quella redentrice di Gesù».
Nel rapporto tra famiglia e lavoro s'innesta il riposo, «che favorisce l'equilibrio, dà un ritmo agli affetti e al lavoro, perché è lo spazio della ri-generazione, della ri-creazione ed è compiuto quando diventa festa, cioè riposo, sosta gratuita, comunitaria e piena di gioia». Nelle parole dell'arcivescovo di Milano «la scelta del Santo Padre di convocarci da tutto il mondo per riflettere sugli aspetti fondamentali dell'umana esperienza dice con chiarezza l'insostituibile risorsa che la famiglia rappresenta per ogni persona e per l'intera società». Il lavoro del Congresso «ci permetterà di cogliere il proprio della famiglia stessa nelle variegate modalità culturali in cui si è andata esprimendo». Infatti «questo VII Incontro mondiale delle famiglie è anzitutto e soprattutto un evento di testimonianza reciproca e di testimonianza a ogni nostro fratello uomo». (Sir)

MILANO, AL VIA «FAMILY 2012»: CARD. SCOLA, «UN EVENTO DI TESTIMONIANZA»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento