Vita Chiesa
stampa

MONS. FAUSTO TARDELLI NUOVO VESCOVO DI SAN MINIATO

Sabato 6 marzo Giovanni Paolo II ha nominato Vescovo di San Miniato (Italia) mons. Fausto Tardelli, finora pro-Vicario generale dell'arcidiocesi di Lucca, accettando le dimissioni di mons. Edoardo Ricci, che aveva compiuto 75 anni il 27 aprile 2003.

Mons. Fausto Tardelli è nato a Lucca il 5 Gennaio 1951. Entrato nel Seminario diocesano nel 1964, vi ha seguito tutti gli studi in preparazione al sacerdozio. E' stato poi ordinato sacerdote il 29 giugno 1974. Lucca è la Diocesi di origine, di appartenenza e di dimora.
Dopo l'ordinazione sacerdotale, ha continuato a Roma gli studi ed è stato per quattro anni alunno dell'Almo Collegio Capranica. Ha conseguito la Licenza in Teologia morale e il Dottorato presso la Pontificia Accademia Alfonsiana, con una tesi dal titolo "Alterità e etica. La relazione con l'altro e l'impegno etico nelle opere di Emmanuel Levinas". Sempre a Roma, negli anni 1981-1982 ha frequentato alcuni corsi di Diritto Canonico presso la Pontificia Università Lateranense.

Ritornato in Diocesi nel 1978, gli è stato affidato l'incarico di docente di Teologia morale dapprima presso il Seminario di Lucca, poi presso lo "Studio Interdiocesano" di Camaiore, oggi affiliato alla Facoltà Teologica dell'Italia Centrale. Nel 1979 è stato nominato Assistente di alcuni Gruppi Scouts di Lucca e dal 1978 al 1992 è stato Assistente del Movimento Studenti d'Azione Cattolica. Nel 1983 il suo Ordinario lo ha nominato Vice Cancelliere prima e poi Cancelliere della Curia fino al 1993. Ha ricoperto altresì l'incarico di Assistente Diocesano di Azione Cattolica dal 1984 al 1987 e Assistente della FUCI fino al 1992. Nel frattempo, nel 1986 gli è stata affidata la parrocchia di San Concordio in Moriano e nel 1992 quella di Massarosa, un grande centro situato tra Lucca e Viareggio. Nel 1995 è stato chiamato a reggere un'importante parrocchia nel centro storico di Lucca, dedicata a S. Pietro Somaldi e S. Leonardo, dove è rimasto fino al 2001, quando è stato nominato Pro-Vicario Generale dell'Arcidiocesi e Moderatore della Curia. Nel 1994 gli è stata affidata l'organizzazione della preparazione del Sinodo diocesano, di cui nel 1996 è divenuto Segretario. Terminato il Sinodo, è stato nominato Vicario Episcopale per l'attuazione dei Decreti sinodali ed in particolare per la realizzazione delle Unità Pastorali, incarichi che ha ricoperto fino al 2001.

Forse ti può interessare anche:

MONS. FAUSTO TARDELLI NUOVO VESCOVO DI SAN MINIATO
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento