Vita Chiesa
stampa

MONS. PERADOTTO: MORTO IL 1° NOVEMBRE A TORINO IL PRIMO PRESIDENTE DELLA FISC

Parole chiave: fisc (192)

Si è spento all'alba del 1° novembre, festa d'Ognissanti, a Torino mons. Franco Peradotto, per oltre trent'anni direttore della “Voce del Popolo” di Torino e primo presidente, dal 1968 al 1980, della Federazione italiana della stampa cattolica (Fisc), della quale fu tra i fondatori. Nato nel 1928 a Cuorgnè (Torino), venne ordinato sacerdote dal card. Fossati nel 1951. È stato rettore del santuario della Consolata fino al 2006, quando venne ospitato al Cottolengo di Torino. Giornalista professionista, scrisse per il quotidiano cattolico “L'Italia”; dal 1968 al 1996 è stato direttore del settimanale diocesano “La voce del Popolo” di Torino; ha collaborato tra l'altro con “Il nostro tempo” e “Famiglia cristiana”. È stato uno dei protagonisti della vita ecclesiale e civile torinese, grazie soprattutto all'impegno diffuso nella conoscenza del Concilio. Nel 2003 è stato insignito del premio “Torinese dell'anno” e nel 2006 ha ricevuto la cittadinanza onoraria del capoluogo piemontese. Oggi (2 novembre) verrà recitato, in memoria di mons. Peradotto, il rosario alla Consolata alle 17.30 e a San Dalmazzo di Cuorgnè alle 20.30. I funerali verranno celebrati domani (3 novembre) alle 11 in Duomo dall'arcivescovo, card. Severino Poletto.
Sir

MONS. PERADOTTO: MORTO IL 1° NOVEMBRE A TORINO IL PRIMO PRESIDENTE DELLA FISC
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento