Vita Chiesa
stampa

Natale in Vaticano: il presepe per piazza San Pietro arriva da Sutrio e l’albero da Rosello

Giunge da Sutrio, in provincia di Udine, uno dei più caratteristici borghi della Carnia, in Friuli Venezia-Giulia, il presepe che verrà allestito in piazza San Pietro per il Natale 2022.

foto Vatican Media Sir

Proviene, invece, dall’Abruzzo, esattamente da Rosello, un piccolo borgo montano con soli 182 abitanti, il maestoso abete bianco di circa 30 metri (Abies alba). Anche nell’Aula Paolo VI verrà allestito un Presepe, che quest’anno è offerto dal governo del Guatemala. Si tratta di una rappresentazione della Natività composta dalla Sacra Famiglia e da tre angeli. Tutti realizzati manualmente da artigiani nel rispetto della tradizione guatemalteca, con ampi tessuti colorati, dove sovrasta il colore oro, e statue in legno. La tradizionale inaugurazione del Presepe e l’illuminazione dell’albero di Natale, si terranno, in piazza San Pietro, sabato 3 dicembre, alle 17.

La cerimonia sarà presieduta dal card. Fernando Vérgez Alzaga, presidente del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, alla presenza di suor Raffaella Petrini, segretario generale dello stesso Governatorato. Al mattino, le delegazioni di Sutrio, di Rosello e del Guatemala saranno ricevute in udienza da Papa Francesco per la presentazione ufficiale dei doni. L’albero e i presepi rimarranno esposti fino alla conclusione del tempo di Natale, che coincide con la festa del Battesimo del Signore, domenica 8 gennaio 2023.

Fonte: Sir
Natale in Vaticano: il presepe per piazza San Pietro arriva da Sutrio e l’albero da Rosello
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento