Vita Chiesa
stampa

Nuovi cardinali italiani: card. Zuppi, “gratitudine al Papa, li accompagniamo nella preghiera”

“Esprimiamo gratitudine a Papa Francesco per il dono di cinque nuovi cardinali, figli delle nostre Chiese. Li accompagniamo nella preghiera perché – come ha ricordato il Santo Padre – confermando la loro adesione a Cristo, possano aiutarlo nel ‘ministero di vescovo di Roma per il bene di tutto il santo popolo fedele di Dio’”. Il card. Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna e presidente della Conferenza episcopale italiana, accoglie con gioia l’annuncio del Papa, al termine del Regina Caeli, di tenere un Concistoro, il prossimo 27 agosto, per la creazione di 21 nuovi cardinali. 

Mons. Zuppi

Di questi, cinque sono italiani: monsignor Oscar Cantoni, vescovo di Como; mons. Giorgio Marengo, prefetto Apostolico di Ulaanbaatar (Mongolia); mons. Arrigo Miglio, arcivescovo emerito di Cagliari; padre Gianfranco Ghirlanda, professore di Teologia; mons. Fortunato Frezza, Canonico di San Pietro. “A nome delle Chiese che sono in Italia – aggiunge il card. Zuppi, nel comunicato diffuso dall’Ufficio nazionale della Cei per le comunicazioni sociali – auguro a ciascuno di loro di rispondere a questa chiamata con i sentimenti che il Papa ci ha consegnato durante il Convegno di Firenze nel 2015: umiltà, disinteresse e beatitudine. Nella consapevolezza di essere servitori di un amore che ci precede e ci supera. La gioia del Signore è e sarà la nostra forza! Ai nuovi cardinali l’amicizia e l’affetto dell’Episcopato italiano, insieme al ricordo nella preghiera”.

Fonte: Sir
Nuovi cardinali italiani: card. Zuppi, “gratitudine al Papa, li accompagniamo nella preghiera”
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento