Vita Chiesa
stampa

PACE: I RAGAZZI DELL'AZIONE CATTOLICA DOMENICA CON IL PAPA

Anche i più piccoli scendono in piazza per la pace. Domenica 26 gennaio i ragazzi dell'Azione Cattolica (Acr) di Roma con i loro educatori e genitori parteciperanno alla "Carovana della "Pace che quest'anno ha per slogan: "Può sembrarti strano, ma la pace è a portata di mano!".

La manifestazione si colloca al termine del Mese della pace tradizionalmente dedicato dall'Azione Cattolica alla riflessione sul tema. L'intera associazione nazionale, durante questo mese, ha promosso iniziative di preghiera, di sensibilizzazione, coinvolgendo nelle diocesi e nelle parrocchie centinaia di migliaia di persone, bambini, giovani e adulti.

Alle 8.30 da piazza Navona partirà un "festoso" corteo per le vie del centro fino a piazza S. Pietro. Qui i ragazzi verranno impegnati in una serie di giochi, canti e spettacoli e con un gesto simbolico si scambieranno la pace, attraverso il "dono delle mani", costruite nelle forme e nei materiali più fantasiosi, recanti un messaggio di amicizia e fraternità. Alla manifestazione, che vedrà rappresentata l'Ac romana e nazionale, parteciperà anche il card. Camillo Ruini, vicario del Papa per la diocesi di Roma che rivolgerà un saluto e alle 12 i ragazzi prenderanno parte alla preghiera dell'Angelus, al termine del quale, come tradizione ormai, Giovanni Paolo II libererà due colombe. Al Papa verrà consegnato un messaggio e un libretto preparato dall'Acr in occasione del suo 25° anno di pontificato. Durante la mattinata verranno raccolte le offerte a favore dell'associazione "Mani tese", a sostegno di bambini e ragazzi di alcune regioni dell'India.
Sir

PACE: I RAGAZZI DELL'AZIONE CATTOLICA DOMENICA CON IL PAPA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento