Vita Chiesa
stampa

PAPA: PRESTO SANTO DON ORIONE, IL 19 FEBBRAIO IL CONCISTORO PER SEI CANONIZZAZIONI

Don Luigi Orione, fondatore della Piccola Opera della Divina Provvidenza e della Congregazione delle Piccole Suore Missionarie della Carità, e Gianna Beretta Molla, "eroica" madre di famiglia, diventeranno presto santi. Ad annunciarlo è oggi la sala stampa della Santa Sede, che informa che il 19 febbraio avrà luogo il Concistoro ordinario pubblico per la canonizzazione di altri quattro beati: Annibale Maria Di Francia, fondatore delle Congregazioni dei Padri Rogazionisti del Cuore di Gesù e delle Suore Figlie del Divino Zelo; Giuseppe Manyanet Y Vives, fondatore della Congregazione dei Figli della Sacra Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe e delle Missionarie Figlie della Sacra Famiglia di Nazareth; Nimatullah Al Hardini, dell'Ordine Libanese Maronita; Paola Elisabetta (Costanza Cerioli ved. Busecchi-Tassis), fondatrice dell'Istituto dei Religiosi e delle Religiose della Sacra Famiglia. Il Papa aveva riconosciuto il 7 luglio scorso il "miracolo" attribuito all'intercessione del Beato don Orione, nato il 23 giugno 1872 a Pontecurone (Pc) e morto il 12 marzo 1940 a Sanremo: risale al 1991, infatti, la "guarigione prodigiosa e inspiegabile", dal punto di vista scientifico, di un uomo affetto da tumore ai polmoni, grazie alla quale don Orione, beatificato dal Papa il 6 ottobre 1980, otterrà "il titolo di santo". Gianna Beretta Molla, alla quale nei giorni scorso è stata dedicata una nuova chiesa a Roma, è stata proclamata beata dal Papa il 24 aprile 1994 perché, durante la sua quarta gravidanza, in modo consapevole, rifiutò l'aborto necessario a salvarle la vita; il 21 aprile 1962, Gianna Beretta Molla dava alla vita Gianna Emanuela, una settimana prima di morire.
Sir

PAPA: PRESTO SANTO DON ORIONE, IL 19 FEBBRAIO IL CONCISTORO PER SEI CANONIZZAZIONI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento