Vita Chiesa
stampa

Papa: Angelus; "digiunate da pettegolezzi e maldicenze"

L’invito del Pontefice a un ‘digiuno’ speciale in questa Quaresima. Poi ricorda la Giornata per le malattie rare

Papa: Angelus; "digiunate da pettegolezzi e maldicenze"

“Vi consiglio un digiuno, un digiuno che non vi darà fame: digiunare dai pettegolezzi e dalle maldicenze”. È l’invito rivolto da Papa Francesco ai fedeli presenti oggi in piazza San Pietro per l’Angelus. “E’ un modo speciale. In questa Quaresima non sparlerò degli altri, non farò chiacchiere... E questo possiamo farlo tutti, tutti. È un bel digiuno, questo – ha aggiunto papa Francesco -. E non dimenticate che sarà utile pure ogni giorno leggere un brano del Vangelo, portare il Vangelo piccolo in tasca, nella borsa, e prenderlo quando si può, qualsiasi brano. Questo fa aprire il cuore al Signore”.

Il Pontefice ha poi voluto ricordare la Giornata per le malattie rare e ha salutato le associazioni presenti oggi a Roma. “Oggi ricorre la Giornata Mondiale delle Malattie Rare… – ci siete qui voi –. Saluto i membri di alcune associazioni impegnate in questo campo, che sono venuti in Piazza. Nel caso delle malattie rare è più che mai importante la rete di solidarietà tra i familiari, favorita da queste associazioni. Essa aiuta a non sentirsi soli e a scambiarsi esperienze e consigli”, ha detto. “Incoraggio le iniziative che sostengono la ricerca e la cura, ed esprimo la mia vicinanza ai malati, alle famiglie, ma specialmente ai bambini. Stare vicino ai bambini malati, i bambini che soffrono, pregare per loro, fare sentire loro la carezza dell’amore di Dio, la tenerezza… Curare i bambini con la preghiera, pure… Quando ci sono queste malattie che non si sa cosa siano, o c’è un pronostico un po’ brutto. Preghiamo per tutte le persone che hanno queste malattie rare, specialmente preghiamo per i bambini che soffrono”, ha concluso il Pontefice.

Fonte: Comunicato stampa
Papa: Angelus; "digiunate da pettegolezzi e maldicenze"
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento