Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: Messa con gli operai del centro industriale Vaticano, «Gesù perdona tutto, perdona sempre»

«Oggi, in questo primo venerdì, pensiamo al cuore di Gesù«… «cuore misericordioso», che «ci dice: ‘Dammi le tue debolezze, dammi i tuoi peccati, io perdono tutto’. Gesù perdona tutto, perdona sempre». Lo ha detto papa Francesco nell’omelia pronunciata questa mattina nel corso della Santa Messa celebrata per gli operai del Centro industriale del Vaticano.

Percorsi: Papa Francesco
La messa del Papa con gli operai del Centro industriale del Vaticano (Foto Sir)

Il Papa ha commentato il brano odierno del Vangelo dedicato alla figura di Matteo, esattore delle tasse e pubblicano ed ha ricordato quanto gli piaceva andare nella chiesa di san Luigi dei francesi a guardare l’opera del Caravaggio, la conversione di Matteo, con quel dito di Gesù che indica Matteo per sceglierlo come suo apostolo. Di fronte alle accuse, Gesù risponde: «Io sono venuto a chiamare non i giusti, ma i peccatori».

«Questo mi consola tanto – ha detto papa Francesco -, perché penso che Gesù è venuto per me. Perché tutti siamo peccatori. Tutti. Tutti abbiamo questa laurea. Siamo laureati. Ognuno di noi sa dove è più forte il suo peccato, la sua debolezza. Prima di tutto dobbiamo riconoscere questo: nessuno di noi, tutti noi che siamo qui, può dire: ‘Io non sono peccatore’. I farisei dicevano questo. E Gesù li condanna. Erano superbi, vanitosi, si credevano superiori agli altri. Invece tutti siamo peccatori. È il nostro titolo ed è anche la possibilità di attrarre Gesù a noi. Gesù viene da noi, viene da me, viene a me perché sono un peccatore». Sempre a questo proposito, Papa Francesco ha ricordato la figura di un grande santo, Gerolamo, che aveva «un caratteraccio» che era riuscito a dominare. Gerolamo – ha raccontato Francesco – «pregava il signore: ‘Cosa vuoi da me?’ – ‘Ancora non mi hai dato tutto’ – ‘Ma Signore, io ti ho dato questo, questo e questo…’ – ‘Manca una cosa’ – ‘Cosa manca?’ – ‘Dammi i tuoi peccati’. È bello sentire questo: ‘Dammi i tuoi peccati, le tue debolezze, io guarirò, tu vai avanti’».

Il Papa ha anche rivolto un pensiero per il suo assistente di Camera «nostro caro Sandro [Mariotti]»: «Ieri il papà se ne è andato. Il papà lavorava qui, in Vaticano. Se ne è andato via come i giusti… era con gli amici in spiaggia e… Preghiamo per il papà di Sandro e per Sandro».

Fonte: Sir
Papa Francesco: Messa con gli operai del centro industriale Vaticano, «Gesù perdona tutto, perdona sempre»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento