Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco, Messa: umiltà, dolcezza, magnanimità per «l’unità» della Chiesa

Umiltà, dolcezza, magnanimità: sono i tre pilastri per costruire l’unità nella Chiesa. Lo ha ricordato questa mattina papa Francesco, nell’omelia della Messa a Santa Marta, partendo dal saluto di Gesù «Pace a voi», che «crea un vincolo», un vincolo di pace.

Percorsi: Papa Francesco
Papa Francesco a Santa Marta (Foto Sir)

«Lo spirito del male – ha ricordato – semina guerre, sempre. Gelosie, invidie, lotte, chiacchiere… sono cose che distruggono la pace e pertanto non può essere l’unità. E come è il comportamento di un cristiano per l’unità, per trovare questa unità? Paolo dice chiaramente: ‘Comportatevi in maniera degna, con ogni umiltà, dolcezza e magnanimità’». Primo, quindi, l’umiltà, perché «senza umiltà non c’è pace e senza pace non c’è unità». In secondo luogo il Papa ha constatato che abbiamo ormai «dimenticato la capacità di parlare con dolcezza»: si sgrida o si sparla, mentre la dolcezza «ha un nocciolo che è la capacità di sopportare gli uni gli altri». Terzo la magnanimità, ossia avere un «cuore grande, cuore largo che ha capacità per tutti e non condanna, non si rimpiccolisce nelle piccolezze». «E questo fa il vincolo della pace, questo è il modo degno di comportarci per fare il vincolo della pace che è creatore di unità. Creatore di unità è lo Spirito Santo, ma favorisce, prepara la creazione dell’unità». Il Papa ha così invitato tutti a riprendere il capitolo XIII della Lettera ai Corinzi che ci «insegna come fare lo spazio allo Spirito, con quali atteggiamenti nostri perché Lui faccia l’unità». «Il mistero della Chiesa è il mistero del Corpo di Cristo: ‘Una sola fede, un solo Battesimo’, ‘un solo Dio Padre di tutti che è al di sopra di tutti’, opera ‘per mezzo di tutti ed è presente in tutti’: questa è l’unità che Gesù ha chiesto al Padre per noi e che noi dobbiamo aiutare a fare» con «il vincolo della pace», il quale «cresce con l’umiltà, con la dolcezza, con il sopportarsi l’uno con l’altro, e con la magnanimità».

Papa Francesco, Messa: umiltà, dolcezza, magnanimità per «l’unità» della Chiesa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento