Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco alle Pom: ottobre 2019 «mese di preghiera e riflessione sulla missio ad gentes»

«Rinnovarsi richiede conversione, richiede di vivere la missione come opportunità permanente di annunciare Cristo, di farlo incontrare testimoniando e rendendo gli altri partecipi del nostro incontro personale con Lui». Lo ha affermato questa mattina Papa Francesco incontrando i partecipanti all’Assemblea generale delle Pontificie Opere Missionarie svoltasi in questi giorni a Roma.

Percorsi: Missioni - Papa Francesco
Parole chiave: Pom (8)
Papa Francesco, udienza alle Pom (Foto Sir)

«Ho accolto con molto favore la vostra proposta, elaborata assieme alla Congregazione per l’Evangelizzazione dei popoli, di indire un tempo straordinario di preghiera e riflessione sulla missio ad gentes», ha rivelato il Papa, annunciando che «chiederò a tutta la Chiesa di dedicare il mese di ottobre dell’anno 2019 a questa finalità, perché in quell’anno celebreremo il centenario della Lettera Apostolica ‘Maximum illud’, del Papa Benedetto XV». «II mese straordinario di preghiera e riflessione sulla missione come prima evangelizzazione – ha proseguito – servirà a questo rinnovamento della fede ecclesiale, affinché al suo cuore stia e operi sempre la Pasqua di Gesù Cristo, unico Salvatore, Signore e Sposo della sua Chiesa».

«So che state cercando vie nuove, modalità più adeguate, più ecclesiali per svolgere il vostro servizio alla missione universale della Chiesa - ha proseguito -. Lasciamoci sostenere, in questo processo di urgente riforma, anche dall’intercessione dei santi Carlo Lwanga e compagni, martiri dell’Uganda, la cui memoria liturgica ricorre oggi». Il Papa ha invitato a «rinnovare l’ardore e la passione, motore spirituale dell’attività apostolica di innumerevoli santi e martiri missionari» auspicando che «la vostra assistenza spirituale e materiale alle Chiese le renda sempre più fondate sul Vangelo e sul coinvolgimento battesimale di tutti i fedeli, laici e chierici, nell’unica missione della Chiesa: renda l’amore di Dio prossimo ad ogni uomo, specialmente ai più bisognosi della sua misericordia». «Desidero che la celebrazione dei 100 anni della ‘Maximum illud’, nel mese di ottobre 2019, sia un tempo propizio affinché la preghiera, la testimonianza di tanti santi e martiri della missione, la riflessione biblica e teologica, la catechesi e la carità missionaria contribuiscano ad evangelizzare anzitutto la Chiesa – ha concluso il Papa – così che essa, ritrovata la freschezza e l’ardore del primo amore per il Signore crocifisso e risorto, possa evangelizzare il mondo con credibilità ed efficacia evangelica».

Fonte: Sir
Papa Francesco alle Pom: ottobre 2019 «mese di preghiera e riflessione sulla missio ad gentes»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento