Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: cerimonia di preghiera con rappresentanti popoli indigeni

Una cerimonia di preghiera per celebrare la Festa di San Francesco e inaugurare simbolicamente il Sinodo per l'Amazzonia. È quella che si svolge oggi - per la prima volta - nei Giardini Vaticani, alla presenza del Papa. 

Percorsi: Papa Francesco
La cerimonia nei Giardini vaticani (Foto Sir)

Nel corso della cerimonia di preghiera, a conclusione dell'iniziativa il «Tempo del Creato» promossa di recente da Papa Francesco, è stato piantato un albero proveniente da Assisi come simbolo di un'ecologia integrale, per consacrare il Sinodo Amazzonico a San Francesco, nell'imminente ricorrenza dei 40 anni della proclamazione papale del Poverello di Assisi come patrono dei cultori dell'ecologia. Alla cerimonia odierna prendono parte i rappresentanti dei popoli indigeni dell'Amazzonia, che hanno danzato e cantato in cerchio nel verde dei giardini, accompagnati dai loro strumenti tradizionali. Poi alcuni di loro hanno reso omaggio al Santo Padre con dei doni e hanno formato un cerchio intorno a lui, intonando un canto finale.

Papa Francesco: cerimonia di preghiera con rappresentanti popoli indigeni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento