Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: da domani il secondo incontro con i 550 missionari della misericordia

Al via da domani, domenica 8 aprile, fino a mercoledì 11, il secondo incontro dei «missionari della misericordia» con Papa Francesco, organizzato dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione. Saranno 550 e giungeranno a Roma dai 5 continenti, a due anni dall’istituzione di questo ministero durante il Giubileo della Misericordia.

Un precedente incontro di Papa Francesco con i missionari della misericordia (Foto Sir)

«In queste giornate – si legge in una nota del dicastero vaticano – i missionari ascolteranno delle catechesi, offriranno delle testimonianze sulle attività pastorali svolte nelle proprie diocesi e potranno celebrare il sacramento della Riconciliazione, cuore di questo ministero speciale affidato loro dal Papa. I missionari, inoltre, riceveranno l’Annuario che raccoglie i contatti di tutti gli 897 missionari della Misericordia attivi in questo momento». Domani, alle 10.30, parteciperanno alla Messa presieduta da Papa Francesco, in piazza San Pietro. 

Lunedì 9, alla Pontificia Università Lateranense il card. Robert Sarah, prefetto della Congregazione per il Culto divino e la disciplina dei sacramenti parlerà con loro della «Riconciliazione: sacramento della misericordia». Nel pomeriggio catechesi per gruppi linguistici su «peccato e misericordia nella vita del sacerdote». Martedì 10, l’incontro con Papa Francesco, nella Sala Regia del Palazzo Apostolico in Vaticano. Al termine, i missionari parteciperanno alla Messa nella basilica di San Pietro, presieduta dal Papa. Concluderà le iniziative la celebrazione eucaristica, presieduta dal presidente del Pontificio consiglio, mons. Rino Fisichella.

Fonte: Sir
Papa Francesco: da domani il secondo incontro con i 550 missionari della misericordia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento