Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: “dolore e sgomento per l’uccisione in Messico di due gesuiti e un laico”.

“Esprimo il mio dolore e sgomento per l’uccisione in Messico, l’altro ieri, di due religiosi fratelli e di un laico”. Così il Papa, al termine dell’udienza di oggi, ha espresso il suo cordoglio per l’uccisione di due padri Gesuiti, Javie Campos Morales e Joaquin Cesar Mora Salazar, e di un laico assassinati mentre tentavano di difendere un uomo che cerava rifugio nella chiesa della comunità di Cerocahui, inseguito da una persona armata. 

Percorsi: Papa Francesco
papa

“Quante uccisioni in Messico!”, ha esclamato Francesco: “Sono vicino con l’affetto e la preghiera alla comunità colpita da questa tragedia. Ancora una volta ripeto che la violenza non risolve in problemi, ma accresce le inutili sofferenze”. Anche il preposito generale dei Gesuiti, appena appreso della barbara uccisione, si era detto “cioccato e rattristato da questa notizia”. “I miei pensieri e la mia preghiera – aveva proseguito – sono con i Gesuiti in Messico e con la famiglia dell’uomo. Dobbiamo fermare la violenza nel nostro mondo e così tanta inutile sofferenza”.

Papa Francesco: “dolore e sgomento per l’uccisione in Messico di due gesuiti e un laico”.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento