Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: messaggio a Bartolomeo, «preghiera, lavoro per bene comune e dialogo» per superare «divisioni» e «conflitti»

«Solo la preghiera, il lavoro per il bene comune e il dialogo possono aiutarci a superare le divisioni e a crescere più vicini gli uni agli altri». È quanto scrive il Papa, nel messaggio inviato al patriarca ecumenico Bartolomeo, in occasione del tradizionale scambio delle delegazioni tra la Chiesa cattolica e quella ortodossa, il 29 e 30 novembre. 

Papa Francesco: messaggio a Bartolomeo, «preghiera, lavoro per bene comune e dialogo» per superare «divisioni» e «conflitti»

“Lo scambio di delegazioni tra Roma e Costantinopoli in occasione delle rispettive feste in onore dei fratelli apostoli Pietro e Andrea è un segno visibile dei profondi legami che ci uniscono”, esordisce Francesco, che al termine della catechesi dell’udienza di oggi ha dato “un abbraccio grande” a Bartolomeo, in occasione della festa della “Chiesa cugina”.

Il Papa definisce “un segno di autentico incoraggiamento per i cattolici” il Santo Concilio ortodosso che si è tenuto a Creta nel giugno scorso, durante il quale “il forte impegno per il ristabilimento dell’unità dei cristiani è stato confermato” nonostante le “difficoltà esistenti”, che tuttavia non hanno mai impedito “il sostegno a iniziative di incoraggiamento e di dialogo”.

“La storia delle relazioni tra i cristiani è stata tristemente segnata da conflitti che hanno lasciato una profonda impressione nella memoria dei fedeli”, ha ricordato Francesco. Per questa ragione, ha spiegato, “alcuni si aggrappano ad atteggiamenti del passato”.

Fonte: Sir
Papa Francesco: messaggio a Bartolomeo, «preghiera, lavoro per bene comune e dialogo» per superare «divisioni» e «conflitti»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento