Vita Chiesa
stampa

Papa Francesco: nomina mons. Filippo Iannone presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi

Papa Francesco ha accolto la rinunzia, presentata per raggiunti limiti di età, dal card. Francesco Coccopalmerio, all’incarico di presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi, ed ha chiamato a succedergli nel medesimo incarico mons. Filippo Iannone, arcivescovo-vescovo emerito di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, finora segretario aggiunto dello stesso Pontificio Consiglio per i testi legislativi.

Mons. Filippo Iannone (Foto Sir)

Nato a Napoli nel dicembre del 1957, mons. Iannone, carmelitano, ha conseguito il dottorato in utroque iure alla Pontificia Università Lateranense e ha ricoperto vari incarichi nel Tribunale regionale campano. Ausiliare di Napoli nell’aprile 2001 è stato vicario generale della Diocesi di Napoli. Nel giugno 2009 viene nominato vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo. Il 31 gennaio 2012 Benedetto XVI lo nomina vicegerente della diocesi di Roma, elevandolo alla dignità di arcivescovo. Dal 31 gennaio al 2 luglio 2012 ricopre anche l'incarico di amministratore apostolico della diocesi di Sora-Aquino-Pontecorvo.

L'11 novembre 2017 papa Francesco lo aveva nominato segretario aggiunto del Pontificio consiglio per i testi legislativi.

 

 

Fonte: Sir
Papa Francesco: nomina mons. Filippo Iannone presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento